Che cosa resterà di tutte le impressioni che ho avuto in questa dieta?

 

“Io ne ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi […] E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo, come lacrime nella pioggia.”

Ecco la fine che fanno le brillanti intuizioni avute nel corso della nostra dieta, se non le scriviamo. Purtroppo, presi come siamo da mille impegni, pensieri, obbiettivi ecc ecc, le cose ci scappano via di mente appena le lasciamo per afferrarne altre. Non succede solo in riferimento alla dieta, ma un po’ a tutto, ed è un vero peccato, però, nello specifico, dobbiamo ammettere che risulta essere un po’ una fregatura, visto l’impegno, per non dire i soldi, che c’è costata! Del resto, notoriamente, la vita è quella cosa che ci capita mentre siamo impegnati a fare altri progetti, e la dieta finisce inesorabilmente per farne parte.

Quante volte ci sarà capitato di avere un’intuizione geniale circa il modo di cucinare un determinato piatto in modo da renderlo saporito e gustoso? Se vogliamo essere sicuri di non perderlo definitivamente nel dimenticatoio sarà bene scriverlo da qualche parte, vi pare? Lo stesso dicasi per altre brillanti idee riguardanti non solo l’aspetto pratico ma anche quello relativo al comportamento da tenere in certe occasioni, o come reagire in determinati momenti. Quante diete abbiamo fatto fin’ora? E quanti consigli abbiamo ricevuto? Quanti e quali siano, se ci pensate, vi accorgerete che farete fatica ad elencarne anche solo una decina. Peccato, non trovate? Un po’ come le lacrime nella pioggia del replicante di Blade runner.

 

Roy Batty interpretato da Rutger Hauer

Ecco, se non vogliamo che le nostre belle idee facciano la stessa, triste, fine sarà bene fissarle per benino da qualche parte, in modo che possono risultare utilissime nei giorni a venire quando, negli attimi di difficoltà, le andremo a rileggerle all’interno del diario delle cose belle e delle buone idee.

In fin dei costi cosa ci costa?

ul