“Ce piaceno li polli, l’abbacchi e le galline, perché sò senza spine, nun sò com’er baccalà.”

 La società dè li magnaccioni (Testo di origine popolare )

Ovvero il cibo. Punto. 

✩✩✩✩✩

E qui da dove incominciamo? Potremmo partire da qualsiasi punto e trattare l’argomento per pagine e pagine, perché c’è forse qualcosa che sia più importante del cibo lungo tutto l’arco dell’esistenza di una persona? Assolutamente no, nulla!

Beh, forse la salute… o, stando ben a guardare, gli affetti… magari anche la realizzazione personale o professionale…

Ok, forse il cibo non sarà ciò che più d’importante ci sia nel mondo, ma di sicuro la sua bella importanza ce l’ha visto la correlazione diretta tra il suo consumo e l’aumento del sovrappeso sul pianeta terra.

Torniamo pertanto al dilemma iniziale e vediamo se riusciamo a fare un passo avanti… qui.

Cento chili in cento giorni - mini Il pensiero positivo della settimana:

“Stare a dieta non è il massimo, questo è un dato di fatto.”

“Infatti: il massimo è mangiare adeguatamente alle richieste del proprio organismo e vivere in piena salute.”

Dimagrire da Gourmet - miniLa ricetta leggera della settimana:

Rigatoni all’ortolana

ul