Appetitosa…mente


 

La strada mia

Trilussa

pseudonimo anagrammatico di

Carlo Alberto Camillo Mariano Salustri

poeta, scrittore, giornalista e senatore della Repubblica italiana.


La strada è lunga, ma er deppiù l’ho fatto:
so dov’arrivo e nun me pijo pena.
Ciò er core in pace e l’anima serena
Der savio che s’ammaschera da matto.

Se me frulla un pensiero che me scoccia
Me fermo a beve e chiedo ajuto ar vino:
poi me la canto e seguito er cammino
cor destino in saccoccia.

ul