Che non si muore per amore è una gran bella verità …

 “Io vivrò

(Lucio Battisti)

 Ovvero che ci sono tante gran belle verità ed una di queste è che fare certe cose non costa alcuna fatica, ma aiutano a non farne.

.
✩✩✩✩✩

Che non si svezzino i bimbi aprendo i frigoriferi è una gran bella verità. Analoga gran bella verità è che non si possa sperare di perdere peso aprendo lo stesso elettrodomestico e confidando che la buona sorte ci faccia trovare il giusto necessario per il pasto imminente. Del resto, parafrasando il poeta: “chi visse sperando morì… robustino”.

Sfuggirà ai più (ma sicuramente non a voi, che avete già dimostrato di possedere una mente superiore partecipando a questo evento “live”, piuttosto che in differita comodamente seduti su qualche sdraio, amaca o poltrona) il nesso esistente tra una buona logistica ed un altrettanto buona performance in ambito dietologico. Tuttavia come si può pensare che tutto possa filare liscio solo per il fatto che si è deciso di non farsi più fregare da tutta quella marea di cose fantastiche e meravigliose che ci hanno sempre procurato delizia e diletto (per tacere dei diversi chili di scorte adipose ora poco apprezzate)?

Da fieri sostenitori delle cose che non costano fatica, ma che aiutano a non farla, osserviamo con diffidenza il “Volli, sempre volli, vittorioalfierissimamente volli”, che con la dieta non solo non funzionerebbe, ma rischierebbe addirittura di essere deleterio. L’Alfieri, buon per lui, oltre ad uno spirito libero ed intraprendente si dice avesse una volontà di ferro: la leggenda, che potrebbe corrispondere alla realtà come anche no (ed io francamente spererei proprio di no) racconta che si facesse legare alla scrivania dalla servitù per essere costretto a scrivere. Ma se l’Alfieri che doveva scrivere si faceva legare al cadreghino, noi che dobbiamo dimagrire cosa facciamo? Mica possiamo farci legare nel box doccia!

Il resto qui.

Tutti i contenuti presenti nei “Buona settimana” sono presenti sul sito www.antoniolice.it, dove possono essere consultati comodamente.

C’è una ricetta leggera, un consiglio per cucinare saporito ma con poche calorie, un pensiero o un’intuizione interessante e che potrebbe essere utile anche ad altre persone: perchè non condividerla? 

 
Il dr Lice può essere contattato in qualsiasi momento per qualsiasi dubbio, necessità, difficoltà, consiglio da dare o da ricevere telefonicamente al numero 368.3231411, via mail all’indirizzo [email protected] e, per gli utenti di Whatsapp, anche attraverso questo canale.
ul